26 April 2012

Calabria: sbarco nella Locride, un morto

Un quarantenne afgano è morto annegato mentre sbarcava sulle coste della Locride, in Calabria, con gli altri 40 passeggeri, in gran parte afgani, con cui era salpato dalla Grecia. Di seguito i dettagli della notizia.


Immigrati: un morto nella Locride, due i feriti gravi  
tratto da AGI

REGGIO CALABRIA, 26 aprile 2012 - E' di un morto e di due feriti gravi, ricoverati all'ospedale civile, il bilancio dello sbarco avvenuto stamani sulla spiaggia del lungomare di Locri. Secondo le prime informazioni, da una nave di passaggio, gli immigrati sono stati caricati tutti su un gommone e trasportati fino a circa 250 metri dalla riva. I migranti hanno quindi raggiunto la spiaggia a nuoto. Sono circa 40 le persone sbarcate, tutte di nazionalita' afghana, tra cui moltissimi giovani dell'apparente eta' di meno di 20 anni. Sembra che la persona morta fosse la piu' anziana del gruppo dell'apparente eta' di 40 anni. Sul posto sono giunte le forze dell'ordine che stanno procedendo all'identificazione della persona deceduta e per prestare i primi soccorsi agli immigrati. Il magistrato di turno della locale Procura della Repubblica ed i medici legali stanno effettuando i rilievi per accertare le cause del decesso della vittima, mentre i componenti delle associazioni di volontariato stanno cercando di rifocillare migranti ancora stremati. (AGI)

No comments:

Post a Comment